News dal territorio

Incontro tecnico finalizzato a fare il punto sui lavori di ammodernamento ed...
"È evidente il tentativo di colpire al cuore l'imprenditoria che ha come...
L’Inail di Bari ha un nuovo presidente, il dott. Franco Pappolla. Il segretario...
Feneal-UIL - Bari
P.zza G. Garibaldi, 27
Bari, BA, 70122
Tel 080/5233822
Fax 080/5244976
bari@fenealuil.it
Segretario Responsabile
Salvatore Bevilacqua
19/06/2017
L’Inail di Bari ha un nuovo presidente, il dott. Franco Pappolla. Il segretario generale della Uil di Puglia e di Bari/Bat, Aldo Pugliese, ha inviato una nota di benvenuto, che riportiamo integralmente: “Rivolgiamo, a nome della UIL di Puglia e di...
Feneal-UIL - Brindisi
Corso Umberto I, 95
Brindisi, BR, 72100
Tel 0831/563371
Tel 0831/523572 - 3
Fax 0831/563371
Fax 0831/564252 brindisi@fenealuil.it
Segretario Responsabile
Giovanni Librando


28/11/2016
“Persiste la disoccupazione dei lavoratori edili pur in presenza di una flebile ripresa del settore”: è quanto sostiene Giovanni Librando, segretario generale della Feneal Uil territoriale di Brindisi. “Infatti le imprese edili impegnate nel nostro...
Feneal-UIL - Foggia
Via della Repubblica, 54
Foggia, FG, 71100
Tel 0881/776976
Fax 0881/776976
foggia@fenealuil.it
Segretario Responsabile
Alessandro Scarpiello


17/05/2017
"È evidente il tentativo di colpire al cuore l'imprenditoria che ha come obiettivo strategico i processi di sviluppo del territorio e cerca costantemente di coniugare tutela dei diritti, legalità e occupazione". Questo il commento di Juri Galasso,...
Feneal-UIL - Taranto
Via Dario Lupo, 48
Taranto, TA, 74100
Tel 099/7305168
Fax 099/7323662
taranto@fenealuil.it

18/02/2017
“Taranto e la sua provincia, se adeguatamente sostenute, possono rappresentare un importante opportunità per far fronte alla crisi del comparto delle costruzioni” ad affermarlo è il Segretario della Feneal Uil e Vice Presidente della Cassa Edile di...
Feneal-UIL - Lecce
Via Ugo Foscolo, 4
Lecce, LE, 73100
Tel 0832/394860
Fax 0832/394860
lecce@fenealuil.it
Segretario Responsabile
Paola Esposito
27/02/2017
Incontro tecnico finalizzato a fare il punto sui lavori di ammodernamento ed adeguamento della strada statale 275 “di Santa Maria di Leuca” presso la sede dell’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia, alla presenza – tra gli altri – di...

News regionali

05/06/2017
“La Feneal Uil di Puglia è al lavoro per cercare una soluzione congrua all’utilizzo dei voucher, in linea con quelle che sono le direttive del sindacato a livello nazionale”: è quanto afferma il segretario generale della Feneal Uil Puglia, Salvatore Bevilacqua, che sottolinea anche come il settore delle Costruzioni è tra quelli che andrebbe maggiormente tutelato. “Da un lato – spiega Bevilacqua - la totale cancellazione dei voucher ha lasciato senza alcuna minima tutela l'ampio spazio dei lavori realmente occasionali ed eccezionali svolti, in particolare, dai giovani studenti, dai pensionati o dai cassaintegrati di lungo corso; dall’altra servirebbe un nuovo strumento da utilizzare in casi ben definiti e determinati escludendo del tutto, ad esempio, il settore manifatturiero. Purtroppo i voucher erano degenerati in un cancro per il lavoro e per l'economia ed è giusto che siano stati aboliti, proprio a causa della loro inaccettabile trasformazione”. Secondo il segretario delle edili Uil pugliesi “il vero antidoto all'abuso consiste non solo nel limitare ad alcuni settori l'uso del nuovo strumento, ma anche nell'introdurre due regole fondamentali: un tetto annuo per le aziende (che prima non era previsto) e un taglio minimo di almeno 4 ore per garantire una retribuzione dignitosa. In questa ottica la Feneal Uil di Puglia ha scelto di adoperarsi da subito in tutte quelle azioni concordate con la Uil nazionale per il conseguimento degli obiettivi fissati. L’importante è che non si passi da un estremo all’altro. Non è il caso, insomma, ora, di sostenere opzioni nettamente...
04/06/2017
E’ stata approvata la richiesta di proroga del Contratto di Solidarietà, sino al 31 dicembre 2018 per i lavoratori della Natuzzi. La decisione è stata assunta durante la riunione della commissione prevista dall’art. 42 D.lgs. n. 148/2015 e successive modifiche e integrazioni. L’iter procedurale prevede che il Ministero del Lavoro dovrà emanare un decreto stilando l’elenco delle aziende ammesse o escluse dall’art. 42 che sarà pubblicato nelle prossime settimane. Nel contempo i sindacati Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil hanno inviato una richiesta al Ministero dello Sviluppo Economico, affinché convochi la Cabina di Regia per fare il punto rispetto agli impegni che l’azienda aveva assunto (costituzione della newco, piano industriale, ecc.). Soddisfazione è stata espressa dal segretario generale della Feneal Uil Puglia, Salvatore Bevilacqua: “Una buona notizia senza dubbio – dice – che però non deve farci dormire sugli allori. Continuiamo a controllare la situazione affinché gli impegni assunti siano effettivamente rispettati”.
26/05/2017
Grande affluenza di lavoratori dell’edilizia nelle manifestazioni interregionali che si sono svolte giovedì 25 maggio in occasione della mobilitazione nazionale proclamata dai sindacati delle costruzioni FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil. In oltre 5.500 hanno partecipato alla manifestazione di Bologna, dove solo confluite le delegazioni dalle regioni del Nord, 3mila le presenze a Roma sotto il Ministero dello Sviluppo Economico, con delegazioni dalle regioni del Centro Italia, oltre 4mila i lavoratori del Mezzogiorno che hanno partecipato alle manifestazioni di Bari, spostata al chiuso per la pioggia, e di Palermo e Cagliari. Pensioni, lavoro, sicurezza, contratto le parole d’ordine al centro della piattaforma unitaria, che i segretari generali Panzarella, Turri, Genovesi hanno ribadito dai palchi di Bologna Roma e Bari. Pieno appoggio e solidarietà agli edili è arrivata dai segretari generali delle confederazioni: impegnata nei congressi, Annamaria Furlan da twitter ha fatto sapere che “la Cisl sostiene la mobilitazione degli edili nelle città italiane”, mentre Susanna Camusso e Carmelo Barbagallo hanno portato la solidarietà di Cgil e Uil al presidio romano. Al primo posto della mobilitazione è la richiesta al Governo di intervenire per correggere i requisiti per l’accesso all’Ape Agevolata, che per i sindacati penalizzano proprio gli edili, caratterizzati dalla discontinuità lavorativa. Una ingiustizia che genera drammi, come ha ricordato il segretario generale Filca-Cisl Franco Turri dal palco di Roma: “Anche nel 2017 continua la strage sui posti di lavoro: ad oggi...
23/05/2017
Pensioni, lavoro, contratto, sicurezza: queste le parole d’ordine della mobilitazione nazionale dei lavoratori dell’edilizia promossa da Feneal Filca Fillea per il prossimo 25 maggio, che si articolerà su 5 manifestazioni territoriali: a Roma manifestazione interregionale con i lavoratori di Lazio, Abruzzo, Molise, Toscana, Umbria, Marche, ore 10.30 al Mise in via Molise, conclusioni di Franco Turri Segretario Generale Filca Cisl. A Bologna manifestazione interregionale con i lavoratori di Piemonte, Val D’Aosta, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia,Trentino e Alto Adige, Liguria ed Emilia Romagna, ore 10.00 Corteo da Piazza XX Settembre fino alla sede Inps Regionale per il presidio in via Milazzo, conclusioni di Vito Panzarella Segretario Generale FenealUil. A Bari manifestazione interregionale con i lavoratori di Puglia, Basilicata, Campania e Calabria, con presidio alle ore 10.30 davanti la sede Inps sul lungomare Nazario Sauro, conclusioni di Alessandro Genovesi, Segretario Generale Fillea Cgil. Le manifestazioni regionali sono a Cagliari, con presidio ore 10.00 di fronte al Consiglio Regionale Sardegna in via Roma e a Palermo, con corteo alle ore 10.00 da piazza Indipendenza alla sede della Regione Sicilia e presidio in via Re Ruggero. “Non si arresta lo stato di allarme nel settore costruzioni”, fanno sapere i sindacati di categoria Cgil Cisl Uil che scenderanno in varie piazze italiane per rivendicare politiche di rilancio per un settore economico “che deve tornare ad essere strategico per il paese” come dichiarano i Segretari Generali Panzarella (FENEALUIL),...
21/05/2017
"Potito è sempre stato in prima linea nel contrastare l'illegalità nel comparto edile. Il suo coraggio, la sua onestà rispecchiano e rappresentano la sintesi perfetta del modo in cui la FenealUil svolge le sue funzioni sindacali sul territorio". E' quanto dichiarato dal Segretario Generale FenealUil Vito Panzarella, dal segretario regionale FenealUil Puglia, Salvatore Bevilacqua, dal segretario provinciale FenealUil Foggia, Juri Galasso all'indomani dell'attentato perpetrato ai danni dell'auto del sindacalista Potito Cornacchio, segretario camera comunale Uil di Ascoli Satriano. "Cornacchio è stato vittima di un atto spregevole che noi respingiamo con forza" continuano nella nota. "Non ci fermeremo di fronte a questi biechi tentativi di piegare la volontà di chi lotta per il benessere dei lavoratori, anche a patto di sacrifici personali", concludono Panzarella, Bevilacqua e Galasso annunciando che, presto, si terrà ad Ascoli Satriano un Consiglio Territoriale FenealUil a cui parteciperà il segretario generale FenealUil Panzarella.
Condividi contenuti